F.A.Q.

Cerca le risposte alle domande più frequenti

Sì, è possibile attivare alert al raggiungimento della soglia complessiva aziendale e/o per valori intermedi in base alla richiesta del cliente
Sì, è sufficiente inviare una mail a support@habble.it in fase di configurazione della piattaforma, ossia al momento della comunicazione dei dati richiesti per l’attivazione
Sistema operativo Modulo “TEM” Modulo “Rete Mobile”
iOS Solo per traffico dati
Android
BlackBerry OS
Windows phone Solo per traffico dati

Si possono analizzare i dati con il modulo TEM. Importando i dati scaricati dal portale del fornitore, è dunque possibile effettuare un’analisi a posteriori sui dati raccolti

Esistono vari tagli di tariffe flat legate agli effettivi consumi. Habble permette l’analisi dei volumi effettivi di traffico al fine di identificare e confrontare le offerte più convenienti sul mercato. Nel caso di tariffe personalizzate per ciascun dispositivo, utili per massimizzare il risparmio, Habble permette di misurare i volumi effettivi di ogni singolo dispositivo in modo da apportare correzioni sul dimensionamento del minutaggio e del traffico internet

Non completamente, l’informazione disponibile relativamente al luogo in cui si trova un dispositivo mobile è la “nazione” che viene dedotta dalla rete da cui vengono effettuate o ricevute le chiamate (stesso dettaglio che si vede nella fattura telefonica). Non è effettuata una localizzazione del dispositivo tramite GPS.

Come per una normale documentazione addebiti, è possibile visualizzare per le chiamate in uscita gli interni e i numeri telefonici delle SIM aziendali, oppure, su richiesta via mail all’indirizzo support@habble.it, associando i numeri a un nome e cognome; per le chiamate in entrata, invece, è possibile visualizzare solo parte del numero

La mappatura delle chiamate si ottiene mediante la localizzazione del numero esterno (“chiamato” per le chiamate effettuate, “chiamante” per quelle ricevute). Quindi in base al prefisso per i numeri fissi, e alla nazione per i numeri mobili. Habble identifica la zona geografica di appartenenza del numero telefonico esterno coinvolto nella chiamata.
Per quanto riguarda la precisione temporale della mappatura, la tolleranza massima è legata alla frequenza di connessione, preimpostata ogni 30’

È la denominazione con cui vengono associate tutte le chiamate relative agli interni telefonici non censiti da Habble

Per aggiungere direttamente gli interni telefonici è sufficiente accedere con le proprie credenziali all’Area Clienti e aggiungere gli interni tramite gli appositi filtri dalla sezione “Interni”

Certo. Habble permette di rimuovere gli interni telefonici dismessi; qualora si desideri comunque tener traccia delle informazioni registrate fino a quel momento, sarà sufficiente creare un gruppo denominato “Interni dismessi” dove rimarranno registrati i dati passati. Questa operazione è eseguibile dall’apposita Area Clienti accedendo con le proprie credenziali

Certamente. Gli aspetti e gli obblighi relativi al rispetto della privacy sono stati curati molto attentamente grazie all’assistenza specifica e competente di consulenti esperti di diritto informatico

Sì, sulla piattaforma è presente la sezione apposita “NOC mobile” in cui vengono visualizzate le informazioni relative allo stato delle applicazioni